In continua evoluzione

Molte persone si ricorderanno della CIR (Cooperativa Industriale Romagnola). Parliamo già degli anni 90 e fra le persone che lavorano in Cefla oggi, fra gli abitanti di Imola e dintorni e fra tutte le persone che dall’autostrada vedevano lo stabilimento CIR di Via Bicocca ci saranno tante che riconosceranno l’immagine nella vecchia diapositiva.

Sostanzialmente la CIR aveva una lunga storia iniziata nell’ultimo dopoguerra. La sua produzione si divideva fra due linee di prodotto: nel ramo MEDICALE, conosciuto come Anthos, nel quale si realizzavano poltrone per dentisti e gruppi di lavoro per i laboratori odontotecnici; nel ramo ALLUMINIO dove si realizzavano infissi e pareti strutturali in alluminio da applicare a costruzioni civili.

Con la crisi che colpì il settore dell’edilizia nei primi anni 90 cominciarono le difficoltà del ramo ALLUMINIO che purtroppo il ramo MEDICALE non riuscì a compensare. Nel maggio del 1996 la Lega delle Cooperative Imolese inviò un proprio esperto per valutare la situazione e fronteggiare le pesanti emergenze.

Oggi Cefla implementa un sistema di controllo di gestione estremamente efficace. Un team di 9 persone fornisce al Consiglio di Amministrazione e alla Direzione i principali dati per leggere tempestivamente e in modo omogeneo l’andamento di ogni settore aziendale. Il controllo investe tutti i processi aziendali: ricerca e sviluppo, vendite, acquisti, produzione ed assistenza tecnica e tutti gli stabilimenti e filiali che il gruppo detiene in Italia ed all’estero.

I temi della tempestività e della facilità nella fruizione dei dati da parte del management, così come la necessità di valutare le decisioni con scenari multipli, sono le linee guida di sviluppo del controllo di gestione. Attraverso dei software di business intelligence, tutti i responsabili possono accedere ai dati di vendita e profittabilità da ogni parte del mondo. La possibilità di disporre di una semplice gestione elettronica su piattaforma web di budget e forecast consente di costruire rapidamente molteplici scenari, restando al passo con un contesto competitivo e in continua evoluzione.

Nel 1998 Cefla entra nel settore medicale
Il nostro impegno dal 1932