Da un millennio all’altro: tradizione e tecnologia, sempre insieme

Entrando nel nuovo millennio, Cefla ha proseguito le proprie attività con la medesima energia di sempre. Dalla Business Unit più “senior”, Cefla Impianti, a quella più “junior” dell’epoca: Cefla Medical Equipment.

Tra il 2002 ed il 2005 la BU #Impianti portò a termine uno dei progetti più importanti della sua storia che contava già 70 anni: la restaurazione del Teatro alla Scala di Milano. Abbiamo curato il restauro di tutta l’impiantistica: centrali tecnologiche, impianti meccanici, elettrici e speciali. Ogni area operativa autonoma dispone di quadro elettrico, terminali di climatizzazione e dotazioni speciali. Ai piani interrati nella zona del palcoscenico si trovano le centrali tecnologiche degli impianti: la centrale termo frigorifera e di scambio termico, la distribuzione dell’aria trattata, l’impianto antincendio, la cabina elettrica, alimentazione e distribuzione elettrica, l’illuminazione e gli impianti speciali.

Nel 2007 attraverso la nascita del brand #MyRay, la BU #MedicalEquipment fece il suo ingresso nel campo dell’imaging medicale. MyRay fu lanciato in occasione del principale evento fieristico del settore, IDS a Colonia. Oggi MyRay è affiancato dal secondo marchio di imaging che appartiene alla BU. Inventore della tecnologia #CBCT applicata al settore dentale, #NewTom è pioniere indiscusso dal 1996. Ciascun brand progetta, sviluppa e fornisce l’industria medicale con sistemi di imaging 2D e 3D avanzati, e software specialistico.

Oggi la BU Cefla più “junior” in assoluto è C-LED, che sviluppa tecnologie di illuminazione LED e soluzioni per la comunicazione interattiva per applicazioni in ambito proximity marketing e per un’efficiente gestione energetica degli ambienti interni.

Da un millennio all’altro: tradizione e tecnologia, sempre insieme.

Cefla Impianti per Fico a Bologna
Cefla Open Day